Principale 1-99 Significato biblico del numero 13

Significato biblico del numero 13

Era nei tempi antichi che le persone scoprirono il vero significato e il simbolismo dei numeri.

Hanno riconosciuto l'importanza dei numeri e dei modelli che appaiono nella loro vita quotidiana e presto si sono resi conto che i numeri sono anche strettamente collegati alla spiritualità.



Da quel momento fino ad oggi, le persone stanno contemplando il significato dei numeri attraverso la numerologia.



Il numero 13 ha sempre interessato le persone come uno dei numeri più intriganti.

Sebbene si ritenga spesso che il numero 13 sia un brutto segno e le persone del passato credessero lo stesso, alcune culture pensano che non sia vero.



In alcune culture, il numero 13 è portatore di messaggi spirituali dal regno divino. Quindi il numero 13 non è un brutto segno nella maggior parte delle religioni.

Cosa significa il numero 13?

Questo numero ha un significato biblico significativo e, se appare molto nella tua vita, allora dovresti provare a decodificarne il significato e vedere perché questo numero 13 viene spesso da te.

Questo numero 13 è composto dai numeri 1 e 3, quindi sarebbe prudente da parte tua capire il significato di queste due cifre e anche la loro importanza nella Bibbia.



Il numero 1 è considerato un numero molto positivo incentrato su nuovi inizi e nuovi inizi. I suoi attributi sono positività e ottimismo, quindi l'apparizione del numero 1 nella tua vita significa che dovresti sbarazzarti dei fattori negativi nella tua vita e trasformarti in positività e spiritualità.

Il numero 3 è considerato quello correlato alla creatività. La sua intenzione è quella di collegarti più vicino ai tuoi angeli divini e alla tua fede. Dio è il creatore delle cose divine, quindi il numero 3 è legato alla sua realizzazione.

Questo è uno dei motivi per cui questi due numeri hanno un significato biblico significativo e perché anche il numero 13 ha un ruolo importante nella Bibbia.

Come accennato in precedenza, il numero 13 è spesso considerato di cattivo auspicio e porta sfortuna. Molte persone ci credono.

Questa credenza proviene dal passato antico e ha ancora oggi un effetto considerevole. Molte persone oggi considerano questo numero sfortunato e pensano che il numero porti cose brutte nelle loro vite, quindi lo ignorano il più possibile.

Quando vedono questo numero, cercano di evitarlo o fingono di non averlo visto.

Il significato segreto e il simbolismo

Nella Bibbia, il numero 13 è spesso menzionato attraverso l'apparizione di Giuda, che era il tredicesimo apostolo, uno dei suoi discepoli e un simbolo di tradimento.

Giuda è stato colui che ha tradito Gesù, ed è successo un giorno dopo l'Ultima Cena.

Questo è uno dei motivi per cui il numero 13 è correlato a qualcosa di negativo - in questo caso, la sofferenza di Gesù, che è stata causata dal tradimento di Giuda.

Giuda divenne il simbolo del peccato e del tradimento e anche un simbolo di ribellione. È uno dei motivi per cui il numero 13 è diventato un simbolo di negatività.

Alcuni degli altri fatti biblici collegati al numero 13 sono 13 peccati nell'elenco di Gesù, 13 tribù israeliane e 13 carestie descritte nella Bibbia.

C'è anche una misura di 13 governi che si sono ribellati a Dio. Si ritiene che questo governo sia stato ispirato da Satana e che abbia anche portato il numero 13 a una cattiva reputazione.

Un altro brutto segno è l'apparizione del drago, che simboleggia Satana, e il suo aspetto era nel Libro dell'Apocalisse: il drago appare lì 13 volte, quindi c'è di nuovo il numero 13.

Il figlio di Abramo si chiamava Ismaele e fu circonciso all'età di 13 anni, quindi c'è un'altra apparizione del numero 13 nella Bibbia. Non molti sanno che anche Abrahamo fu circonciso, sebbene a quel tempo fosse molto vecchio.

Se apri il Libro dell'Apocalisse, puoi vedere che il capitolo 13 parla dell'Anticristo e delle Bestie, quindi questo è anche uno dei motivi per cui il numero 13 ha un significato negativo.

La prima bestia menzionata nel libro è uscita 'dal mare' ed è alimentata dal drago, e la seconda bestia è uscita 'dalla terra'.

Ma uno dei significati biblici più sconosciuti ma positivi del numero 13 è rivelato nel vangelo di San Giovanni.

In questo vangelo, Gesù parla di se stesso e di chi è veramente. Usa 13 paragoni per descrivere se stesso: io sono la luce, io sono la via, io sono la verità, io sono la vita, io sono il re, io sono il figlio di Dio, io sono la risurrezione e altri sei.

Quando parli del numero 13, ed è una connessione con la ribellione e la rivolta, scopriamo che è la prima volta che si verifica nella Genesi: '... e nel 13 ° anno si ribellarono'. Questa è un'altra menzione del numero 13 nella Bibbia.

La seconda apparizione fu come accennato in precedenza alla circoncisione di Ismaele nella Genesi.

Un altro evento legato al numero 13 è la distruzione di una città chiamata Gerico.

Inoltre, secondo la Kabbalah, esistono 13 spiriti maligni.

D'altra parte, molti credenti pensano che il numero 13 abbia un significato biblico positivo ed è considerato un'enorme benedizione e promessa.

È perché il 13 simboleggia la morte, ma simboleggia anche la rinascita allo spirito ed è un simbolo di nuova vita.

Alcuni altri significati positivi del numero 13 nella Bibbia si trovano nel Libro della Genesi quando Sodoma divenne ribelle dopo 13 anni di servizio a un re di Babilonia, e alla fine si concluse con l'alleanza tra Dio e Abramo.

Ci sono voluti anche 13 anni perché Salomone finisse il suo palazzo, come è menzionato nel Libro dei Re.

Inoltre, troviamo che Geremia iniziò il suo ministero all'età di 13 anni, come è scritto nel libro di Geremia.

Numero 13 e amore

Non ci sono relazioni speciali tra il numero 13 e l'amore, soprattutto per il fatto che è considerato di cattivo auspicio.

Fatti interessanti sul numero 13

C'è un fatto interessante sul numero 13, ed è l'esistenza di un termine in psicologia che chiamiamo Triskaidekaphobia, che è una paura davvero irrazionale del numero 13.

Molti personaggi famosi del passato l'avevano: Napoleon e Franklin Delano Roosevelt erano una delle persone che temevano il numero 13.

Alcuni degli storici hanno detto che Rosevelt non si è mai seduto con 12 persone, essendo lui il 13 ° al tavolo. Era molto superstizioso al riguardo, e tutti lo sapevano.

Un altro fatto interessante è che molti hotel non hanno il 13 ° piano e nemmeno la stanza numero 13 a causa di questa superstizione. Sembra che gli ospiti non vogliano soggiornare in stanze con questo numero a causa della stessa superstizione.

Molti sport non usano il numero 13 sulle maglie perché pensano che porti sfortuna. I giocatori non vogliono indossarli.

Uno dei simboli positivi del numero 13 è legato a una data particolare: il 13 maggio 1917. Era un giorno in cui la Beata Vergine Maria apparve a tre bambini piccoli in un luogo chiamato Fatima in Portogallo. È un noto santuario dove migliaia di persone vengono ogni anno.

Anche la Beata Vergine Maria è tornata ed è apparsa ai bambini nei 13 giorni per un periodo di sei mesi.

C'è anche un evento di un anno con 13 lune piene.

Tuttavia, il numero 13 è considerato un numero molto fortunato in un paese europeo: in Italia.

Il numero 13 sulla carta dei tarocchi è la Carta della Morte ed è rappresentata con l'immagine di un cavaliere a cavallo.

Cosa fare quando vedi il numero angelico 13?

Il numero 13 è considerato un brutto segno, anche se in realtà non lo è, e in alcune culture è un simbolo di fortuna.

Se vedi il numero 13 nella tua vita, sarà difficile per te superare la superstizione e rendersi conto che non è qualcosa di cui preoccuparsi.

Probabilmente ti preoccuperai ancora per venerdì 13, 13 ° piano e simili. È nella natura umana temere le superstizioni del passato.

Ma sebbene il suo significato biblico sembri un po 'oscuro, il numero 13 non è un numero negativo e non ti porterà sfortuna.

Questo è particolarmente vero nella religione cristiana perché la Bibbia raccomanda una fede vera e ferma e proibisce le superstizioni.

Articoli Interessanti